Honor V10 immagini ufficiali del TENAA - Universal Informatica
480
post-template-default,single,single-post,postid-480,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

Honor V10 immagini ufficiali del TENAA

Honor V10 immagini ufficiali del TENAA

Honor V10 compare sul sito dell’ente cinese TENAA confermando il design dello smartphone. Pochi dubbi quindi da questo punto di vista con un display 18:9 e lettore di impronte digitali frontali

Honor V10 immagini

Nonostante, quindi, lo smartphone non sia stato ancora ufficializzato, sono molte le informazioni in nostro possesso. Partendo dalla parte estetica, lo smartphone si presenta con un design che eredita alcune caratteristiche di Huawei P10, per il retro, ma con una fotocamera leggermente sporgente. Per il fronte, come detto in apertura, Honor V10 sarà il primo dispositivo del brand – ed anche in generale del mercato della telefonia – ad integrare un ampio pannello con aspect-ratio 18:9 e lettore di impronte digitali. TENAA conferma anche alcune – poche a dire la verità – specifiche tecniche dello smartphone. Il display avrà una diagonale da 6 pollici e risoluzione Full HD+ con 2.160 x 1.080 pixel e 401 PPI di densità. Purtroppo non si tratta di un pannello OLED ma IPS e quindi non avremo, ad esempio, la stessa esperienza d’uso che si può avere con Huawei Mate 10 Pro.

Sotto la scocca batterebbe un cuore Kirin 970octa-core da 2.4 GHz di frequenza massima con una GPU Mali G72 MP12, che dovrebbe essere assistita da 6 GB di RAM LPDDR4 e 64 / 128 GB di storage interno, quasi sicuramente di tipo UFS, espandibile tramite microSD. Il lato multimediale vede protagonista una dual camera posteriore da 16 mega-pixel + 20 mega-pixel in configurazione RGB e B&W ma non vanterà il brand Leica. Sulla parte frontale, invece, sarà presente una selfie camera da 13 mega-pixel, probabilmente dotata di grandangolo. La batteria dovrebbe essere un’unità da 3.650 mAh, con supporto alla ricarica rapida SuperCharge da 22.5 W.

Infine, dal punto di vista software non mancherà la EMUI 8.0 basata Android 8.0 Oreo. Le ultime notizie riportano, infine, che nonostante lo smartphone venga ufficializzato domani in Cina sembra che non verrà annunciato il 5 dicembre in Europa.